Torna la musica nel Chiostro Sisto IV all’interno del Sacro Convento di Assisi. Martedì 18 e giovedì 20, alle ore 21, due appuntamenti per Note d’in…chiostro 2015. L’undicesima edizione della rassegna di concerti all’aperto organizzata dalla Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco in Assisi aprirà, come ogni anno, un luogo solitamente chiuso al pubblico. La magia della musica e un palcoscenico storico rendono questi appuntamenti veramente imperdibili.
La rassegna si aprirà martedì 18 agosto con “Ensemble Vivaldi” de I Solisti Veneti. Giovedì 20 agosto sarà la volta di “Vissi d’Arte…” selezione di celebri Arie e Cori d’Opera.

Domani sera (martedì 18 agosto) il Chiostro Sisto IV si apre ai “I Solisti Veneti”. Un ricco programma musicale sapientemente suggellato da due citazioni francescane quello che verrà presentato dai celebri solisti dell´”ENSEMBLE VIVALDI” de “I SOLISTI VENETI”, gruppo strumentale composto da alcune delle prime arti della oggi famosa orchestra italiana fondata da Claudio Scimone cinquantacinque anni fa. L´”Ensemble Vivaldi”, come tutti i differenti gruppi strumentali nati dall´inesauribile creatività de “I Solisti Veneti” risponde ad una precisa finalità artistica: nel loro costante impegno all´esaltazione e diffusione del grande patrimonio musicale veneto e italiano, i bravi “Solisti” si sono presto accorti che oltre le ampie pagine orchestrali esisteva una vastissima e straordinaria letteratura destinata agli organici più diversi e ancora in attesa della giusta valorizzazione. Ed ecco nati alcuni gruppi strumentali che proprio a questa letteratura, spesso virtuosistica, spesso destinata a strumenti antichi e rari, potessero dare voce e splendore, primo fra essi – senza dubbio – l´”Ensemble Vivaldi”, che oggi vanta applauditissime esecuzioni pressoché ovunque nel mondo. Due affettuose citazioni francescane, si diceva, incorniciano il programma: l´Ouverture dello Stabat Mater di Luigi Boccherini (se ancora si discute se il vibrante testo dello Stabat Mater sia veramente opera della penna del francescano Jacopone da Todi, è invece indiscusso e storicamente certo che tale lirica sia nata in ambiente francescano e che della più pura mistica francescana sia espressione) e la popolare melodia di Fratello Sole, Sorella Luna, tratta dal Cantico delle Creature di Riz Ortolani, colonna sonora dell´omonimo film di Franco Zeffirelli del 1972. Tra questi due omaggi alla spiritualità francescana ecco una scelta di pagine immortali: barocche innanzitutto, con la Sonata in re minore op. 1 n. 12 di Vivaldi, la famosissima Follia, e con quel capolavoro assoluto che è il Concerto in do minore per oboe e archi di Marcello; quindi classiche, con la bellissima Piccola serenata notturna (Eine kleine Nachtmusik) K 525 di Mozart, ed infine romantiche, nel segno del grande virtuosismo di Paganini (Variazioni di bravura sulla quarta corda per violino e archi sul tema della Preghiera “Dal Tuo stellato soglio Signor Ti volgi a noi”, tema tratto dal Dramma Sacro Mosè in Egitto di Rossini) e di Ponchielli (l´acrobatico Capriccio per oboe e archi) per finire con la divertita, sempre ironica, sempre brillante – irresistibile! – ispirazione di Rossini stesso, del quale i famosi solisti dell´”Ensemble Vivaldi” eseguiranno il vivace Quarto Quartetto per archi in mi bemolle maggiore.

Il terzo appuntamento inserito nel programma di Note d’in…chiostro 2015 è stato cancellato. L’appuntamento di sabato 22 agosto è stato annullato perchè, la stessa sera, la Cappella Musicale sarà impegnata nella prima messa in scena dell’opera lirica Salomè scritta da Padre Giuseppe Magrino.
La realizzazione, con la regia di Graziano Sirci, è inserita nel programma del Festival Internazionale della felicità e a causa del maltempo è stata spostata proprio a sabato 22 agosto, alle ore 21.15. L’appuntamento si terrà presso la piazza del Comune di Assisi.